E-MAIL MARKETING

6 VANTAGGI PER APRIRSI UN NEGOZIO E-COMMERCE
20 Novembre 2018
IMPORTANZA WEB INFLUENCER
20 Novembre 2018
In un strategia marketing non può mancare l’e-mail marketing che ti permette di restare in contatto con il tuo pubblico in modo gratuito. Chi si iscrive alla tua newsletter è interessato ad avere tue notizie, vuole restare in contatto con te e se i tuoi contenuti saranno interessanti e pertinenti sarà anche più facile aumentare il numero di destinatari.
Puoi indirizzare le tue mail ad un gruppo specifico di destinatari, perché grazie alle varie piattaforme avrai la possibilità di suddividerli in gruppi differenziati come genere ed età.
I vari strumenti di e-mail marketing ti permettono anche di vedere come si comportano i tuoi lettori; se vuoi che il tuo messaggio venga letto è molto importante che il titolo sia coinvolgente e crei curiosità. Dopo aver aperto la mail, bisogna invogliare il destinatario ad interagire cliccando su un bottone che riporta al sito dove potrà avere più informazioni sul prodotto oppure acquistarlo.
MA QUAL È L’ORARIO MIGLIORE PER INVIARE UNA E-MAIL??
In base all’età del lettore varia la fascia oraria in cui aumentano le possibilità che la nostra e-mail venga letta. Sembrerebbe infatti che sia più probabile che uno studente legga un messaggio dalle 10 alle 12 del mattino, mentre i più anziani dalle 9 alle 11. Questi dati sono molto interessanti per fare una campagna mirata in base al proprio target di clientela.
Altri studi invece dividono le giornate in fasce orarie per descrivere una giornata di un lettore: dalle 06 alle 10 del mattino è più facile che vengano lette offerte di ristoranti, abbigliamento, eventi o generi di consumo; dalle 10 alle 15 i destinatari non sono molto attivi, probabilmente anche per impegni lavorativi, mentre dalle 15 alle 17 vengono lette mail riguardanti servizi finanziari o immobiliari. Dalle 17 alle 22 vengono aperti messaggi con contenuti promozionali e annunci commerciali, mentre dalle 22 alle 06 è la fascia oraria che viene definita dead zone.
L’orario di invio di una e-mail è molto importante per il semplice fatto che il 24% vengono lette entro la prima ora dal loro invio.
Quindi, quando dovete iniziare una campagna di e-mail marketing definite quante ne volete inviare durante una settimana (se più di una cercate di lasciare almeno un paio di giorni tra due invii successivi) e definite giorni e orari migliori in base al vostro pubblico, analizzando i risultati ottenuti variando nel tempo i giorni e gli orari l’invio del messaggio.

3

no-repeat;center top;;

auto

In un strategia marketing non può mancare l’e-mail marketing che ti permette di restare in contatto con il tuo pubblico in modo gratuito.
Chi si iscrive alla tua newsletter è interessato ad avere tue notizie, vuole restare in contatto con te e se i tuoi contenuti saranno interessanti e pertinenti sarà anche più facile aumentare il numero di destinatari.



Puoi indirizzare le tue mail ad un gruppo specifico di destinatari, perché grazie alle varie piattaforme avrai la possibilità di suddividerli in gruppi differenziati come genere ed età.


I vari strumenti di e-mail marketing ti permettono anche di vedere come si comportano i tuoi lettori; se vuoi che il tuo messaggio venga letto è molto importante che il titolo sia coinvolgente e crei curiosità. Dopo aver aperto la mail, bisogna invogliare il destinatario ad interagire cliccando su un bottone che riporta al sito dove potrà avere più informazioni sul prodotto oppure acquistarlo.


MA QUAL È L’ORARIO MIGLIORE PER INVIARE UNA E-MAIL??


In base all’età del lettore varia la fascia oraria in cui aumentano le possibilità che la nostra e-mail venga letta. Sembrerebbe infatti che sia più probabile che uno studente legga un messaggio dalle 10 alle 12 del mattino, mentre i più anziani dalle 9 alle 11. Questi dati sono molto interessanti per fare una campagna mirata in base al proprio target di clientela.


Altri studi invece dividono le giornate in fasce orarie per descrivere una giornata di un lettore: dalle 06 alle 10 del mattino è più facile che vengano lette offerte di ristoranti, abbigliamento, eventi o generi di consumo; dalle 10 alle 15 i destinatari non sono molto attivi, probabilmente anche per impegni lavorativi, mentre dalle 15 alle 17 vengono lette mail riguardanti servizi finanziari o immobiliari. Dalle 17 alle 22 vengono aperti messaggi con contenuti promozionali e annunci commerciali, mentre dalle 22 alle 06 è la fascia oraria che viene definita dead zone.


L’orario di invio di una e-mail è molto importante per il semplice fatto che il 24% vengono lette entro la prima ora dal loro invio.


Quindi, quando dovete iniziare una campagna di e-mail marketing definite quante ne volete inviare durante una settimana (se più di una cercate di lasciare almeno un paio di giorni tra due invii successivi) e definite giorni e orari migliori in base al vostro pubblico, analizzando i risultati ottenuti variando nel tempo i giorni e gli orari l’invio del messaggio.

justify

no-repeat;center top;;

auto

no-repeat;center top;;

auto